1. Validità

a) La previa accettazione del presente regolamento contrattuale è condizione per la conclusione e/o l’esecuzione di qualsivoglia contratto da parte di Omnipel.

b) Tutte le forniture, le consegne e le prestazioni, comunque, eseguite da Omnipel sono regolate dalle presenti condizioni generali.

c) Le presenti condizioni sono destinate a prevalere su qualsiasi altro regolamento contrattuale, non appositamente sottoscritto, in qualunque tempo inviato.

2. Conclusione del contratto

a) Gli ordini di acquisto ricevuti vengono considerati proposte ferme e irrevocabili.

b) Ricevuto un ordine di acquisto, Omnipel provvede ad inviare una “conferma d’ordine”, con cui dichiara le condizioni a cui è disposta ad evadere lo stesso.

c) Il contratto si intende concluso, e la merce viene approntata, quando Omnipel riceve, entro un tempo ragionevole ed adeguato alla natura dell’affare, l’accettazione della propria “conferma d’ordine” tramite sottoscrizione del modulo inviato.

d) Omnipel esegue la prestazione caratteristica del contratto, che si considera concluso, e da eseguire, presso la sede di questo. [per diritto internazionale]

e) Quando è chiesto un pagamento anticipato, l’efficacia del contratto e l’inizio della produzione sono condizionati al ricevimento dello stesso.

f) Un ordine non può essere revocato se non espressamente pattuito ed autorizzato da Omnipel e, in ogni caso, dopo che sia stata avviata la produzione.

3. Adempimento del contratto, risoluzione e recesso

a) Ogni inadempienza del compratore dà diritto ad Omnipel di recedere dal contratto e di sospendere qualsiasi fornitura in corso.

b) In caso di ritardato pagamento decorrono automaticamente gli interessi moratori di cui all’art. 5 Dlgs. 231/2002.

c) In caso di forza maggiore o di altri eventi che rendano più difficile e/o più oneroso l’adempimento, compresi scioperi e scarsità/aumento dei prezzi delle materie prime, Omnipel si riserva la facoltà di differire le consegne o di recedere dal contratto.

d) La proprietà delle merce si trasferisce solo al tempo del suo completo pagamento, ma il compratore ne assume tutti i rischi dal momento della consegna al vettore da parte di Omnipel.

4. Consegne

a) Il termine di consegna è considerato indicativo e passibile di variazione in ragione di 15-28 giorni. Sono salvi eventi di forza maggiore e/o difficoltà di reperimento dei materiali, indispensabili per le lavorazioni, non imputabili ad Omnipel.

b) In nessun caso, l’eventuale ritardo nella consegna legittima il compratore a richiedere indennizzi o risarcimenti di sorta.

c) Omnipel adempie la propria prestazione rimettendo la merce al vettore.

d) Il compratore assume tutti i rischi e le obbligazioni connessi al trasporto della merce ordinata.

5. Quantità e qualità dei prodotti

a) Sono accettate tolleranze in ragione del 10%, in più o in meno, sulla quantità di merce fornita rispetto a quella indicata nel contratto.

b) Sono accettate tolleranze in ragione del 10%, in più o in meno, su peso ed altezza della merce fornita rispetto a quanto indicato nel contratto.

c) Si applicano le tolleranze d’uso per la qualità della merce, (colore, finissaggio etc.). La coloritura può variare da bagno a bagno, si consiglia pertanto di tagliare separatamente le singole consegne.

d) Omnipel si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche migliorative al prodotto.

e) Omnipel  non garantisce la rispondenza dei prodotti a particolari requisiti o la loro idoneità ad usi particolari se non in quanto espressamente richiesto dal compratore e specificamente accettato per iscritto da Omnipel.

f) 
La variazione di quantità, qualità, caratteristiche del prodotto nei limiti delle tolleranze indicate, e/o in quelle d’uso, esclude la garanzia per vizi.

g) 
Per la vendita su campione, il reclamo relativo alla qualità della merce deve essere accompagnato dall’offerta di esibizione del campione originario.

Circa colore, finissaggio, altezza, peso, percentuale di materia prima, il compratore accetta quelle variazioni, rispetto al campione, tecnicamente inevitabili o commercialmente accettate.

6. Reclami e garanzia per vizi

a) Il compratore è tenuto a controllare la qualità della merce e la sua rispondenza all’ordine non appena questa gli viene consegnata.

b) Il compratore è tenuto a controllare che la merce fornita sia di qualità mercantile.

c) In considerazione dei molteplici, e diversi, usi cui i prodotti del Omnipel  possono essere adibiti, è onere del compratore controllare che la merce richiesta e fornita sia idonea all’uso cui intende destinarla.

d) Omnipel  non garantisce la rispondenza dei prodotti a particolari requisiti o la loro idoneità ad usi particolari se non in quanto espressamente richiesto dal compratore e specificamente accettato per iscritto da Omnipel.

e) Il compratore deve denunciare i vizi della merce venduta, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla consegna, con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

f) Nono sono ammessi né accettati reclami oltre i suddetti termini o avanzati in modo irritale.

g) Il compratore decade da ogni garanzia nel caso in cui il prodotto sia stato tagliato, modificato o, in qualsiasi modo, rielaborato

h) La responsabilità di Omnipel  è limitata, in ogni caso, alla quantità di merce difettosa e al prezzo ricevuto.

i) Qualsiasi reso è accettato solo se preventivamente autorizzato dagli addetti della vendita.

7. Competenza e giurisdizione

a) Per quanto non espressamente regolato si applicano le disposizioni del Codice Civile Italiano.

b) Qualsiasi controversia è rimessa alla cognizione esclusiva del Tribunale di Brescia.

Letto, confermato e sottoscritto

————————————-

info@omnipel.com